MEGLIO UNA BOTTIGLIA DI VINO AL GIORNO CHE ESSERE ASTEMI

vino rosso

MEGLIO UNA BOTTIGLIA DI VINO AL GIORNO CHE ESSERE ASTEMI

Meglio scolarsi una bottiglia di vino al giorno che essere astemi“. Lo dice l’Oms nel suo ultimo comunicato ufficiale. Ad assicurarlo è il dottor Kari Poikolainen, che ha dichiarato al Daily Mail: “Stando alle prove, bere moderatamente è meglio che essere astemi. Tuttavia gli importi possono essere superiori a quello che le linee guida dicono”.

secondo l’esperto dell’Organizzazione mondiale della sanità il limite da non oltrepassare, nell’arco delle ventiquattrore, è fissato nelle 13 unità – una bottiglia ne contiene circa 10.

In effetti, se analizziamo bene il contenuto del vino rosso potremmo scoprire facilmente che è composto per l’86,5 % da acqua, da carboidrati, dallo 0,6 % di zuccheri, tracce di proteine, dallo 0,3 % di ceneri e alcool al 10-12%. I minerali presenti nel vino rosso sono il calcio, il sodio, il fosforo, il potassio, lo zinco, il fluoro, il rame, il manganese, il ferro, il selenio ed il magnesio.

Queste invece le vitamine del vino rosso: vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B4, B6, vitamine K e J.

Ma nonostante i benefici del vino rosso, lo studio del dottor Poikolainen, durato dieci anni, ha provocato delle grandissime polemiche, tra cui quella di Julia Manning (2020Health), che ha affermato che “questo è un contributo al dibattito inutile”. Fa delle grandi affermazioni per le quali però non abbiamo prove. L’alcol è una tossina, e i rischi superano i benefici”.

E secondo voi? Bere tutti giorni vino rosso potrebbe far male o bene alla salute?

La Redazione di Cibo e Cure Naturali

Precedente ECCO PERCHE' PREFERIRE UN BAGNOSCHIUMA VEGETALE AD UNO INDUSTRIALE Successivo RISCHIO AUTISMO SE ASSUMI FARMACI ANTIDEPRESSIVI IN GRAVIDANZA