COME RICONOSCERE LE PATOLOGIE DAL TIPO DI UNGHIA CHE SI HA

UNGHIE

COME RICONOSCERE LE PATOLOGIE DAL TIPO DI UNGHIA CHE SI HA

Le unghie ormai si sa, sono la spia della nostra salute, perchè avere delle unghie con macchioline bianche, con striature verticali, con avvallamenti, può essere indice di una patologia in corso o di carenza nutrizionale.

le macchioline bianche: sono bolle d’aria causate da piccoli traumi ad esempio se si mangiano le unghie oppure possono rivelare una carenza di zinco nell’organismo.
le unghie presentano delle striature orizzontali: ciò potrebbe significare che non assumete la giusta quantità di vitamina A, di vitamine del gruppo B oppure di calcio.
le unghie che presentano striature in verticale: sono sintomo di carenze nutrizionali e in particolare di una possibile insufficienza nell’apporto di ferro.
– le unghie che diventano mano a mano più spesse potrebbero rivelare l’esistenza di problemi circolatori.
le unghie fragili: sono una conseguenza delle nostre attività quotidiane come ad esempio dopo un lavaggio di piatti e indumenti a mano, senza guanti.
– le unghie che in assenza di traumi sono scavate verso l’interno e sporgenti verso l’esterno fino ad assumere la curiosa forma di un cucchiaio: potrebbero indicarvi che avete una forte carenza di ferro oppure delle disfunzioni alla tiroide.
le unghie blu intorno alla lunetta: possono rivelare problemi respiratori piuttosto seri.
le unghie bianche: possono essere sintomo di anemia, di disfunzioni ai reni oppure di problemi al fegato.
le unghie gialle: le unghie sono spesso ingiallite solitamente dopo il contatto con la nicotina. Se questo non è il vostro caso, sappiate che le unghie gialle possono essere spie di problemi respiratori, diabete , disfunzioni epatiche o più semplicemente la causa di troppi smalti corrosivi per l’unghia.

 

La Redazione di Cibo e Cure Naturali

Precedente COMBATTI IL GRASSO IN ECCESSO CON L'ANANAS! Successivo CURA L'ANEMIA CON IL CAVOLFIORE!